lunedì 27 febbraio | 15:09
pubblicato il 18/mag/2012 17:22

Crisi/ Sindacati: Misure straordinarie per occupazione e sviluppo

"Emergenza giovani, donne e Mezzogiorno"

Crisi/ Sindacati: Misure straordinarie per occupazione e sviluppo

Roma, 18 mag. (askanews) - Cgil, Cisl e Uil sollecitano il Governo a "interventi straordinari per l'occupazione e lo sviluppo". Nel documento 'Cambiare il fisco per il lavoro, la crescita, il welfare' alla base della manifestazione sindacale unitaria in programma il 2 giugno a Roma, le tre confederazioni sottolineano che "la difficile situazione occupazionale rende necessario mettere all'ordine del giorno l'attuazione di politiche per la creazione di lavoro, a partire dall'emergenza della disoccupazione giovanile e femminile particolarmente accentuata nel Mezzogiorno". Secondo i sindacati "per questo vanno create tutte le condizioni necessarie per rilanciare, con l'impegno di tutti i livelli istituzionali e nei tempi più solleciti, gli investimenti nei trasporti, reti energetiche, manutenzione e difesa del suolo, innovazione e ricerca".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech