domenica 11 dicembre | 15:51
pubblicato il 18/apr/2013 13:43

Crisi: Sangalli, nel 2013 chiuderanno 250 mila imprese

Crisi: Sangalli, nel 2013 chiuderanno 250 mila imprese

(ASCA) - Roma, 18 apr - ''Nel 2013 chiuderanno 250 mila imprese del terziario, di mercato e dell'artigianato. Senza impresa non c'e' crescita e occupazione, la ripresa resta un miraggio''. Lo ha detto il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, a margine della presentazione dei dati presentati da Censis e dalla stessa Confcommercio sul clima di fiducia e le aspettative delle famiglie italiane nei primi mesi del 2013. ''Chiediamo a tutti - ha aggiunto Sangalli - di condividere l'appello di Rete Imprese Italia, vogliamo un governo che consente alle imprese di ritornare ad essere protagoniste dell'economia e dell'occupazione''. Gli imprenditori - ha concluso Sangalli - ''hanno perso la pazienza ora il governo non gli deve far perdere la speranza''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina