lunedì 27 febbraio | 06:26
pubblicato il 09/ago/2013 12:00

Crisi/ Saccomanni:riforme possibili se arriviamo a presidenza Ue

Ministro: "dannoso" se andiamo a elezioni anticipate

Crisi/ Saccomanni:riforme possibili se arriviamo a presidenza Ue

Roma, 9 ago. (askanews) - "Se il governo dura fino alla fine della presidenza europea, sarà in grado di portare a termine tutte le riforme che ha programmato": è quanto ha dichiarato il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, in un'intervista al Wall Street Journal. Nell'intervista, il ministro ha ammesso che le tensioni politiche potrebbero complicare i piani del governo che prevedono nuove riforme ad autunno. "Se andiamo a elezioni anticipate senza nuovi passi avanti nel processo di riforme, sarà molto dannoso", ha riconosciuto Saccomanni. Per questo, il ministro ha auspicato che il governo guidato da Enrico Letta possa arrivare alla fine della presidenza europea, prevista nella seconda metà del 2014.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech