giovedì 08 dicembre | 15:13
pubblicato il 07/ott/2011 21:40

Crisi/ Saccomanni:Essenziale rendere operativo fondo salva Stati

"Da ok Parlamento tedesco forte spinta a ratifica"

Crisi/ Saccomanni:Essenziale rendere operativo fondo salva Stati

Roma, 7 ott. (askanews) - " essenziale che venga al più presto resa operativa la European financial stability facility (il fondo salva Stati), ora che il processo di ratifica da parte dei paesi membri ha avuto una forte spinta con l'approvazione del Parlamento tedesco". Ad affermarlo il direttore generale della Banca d'Italia, Fabrizio Saccomanni, ricevendo il riconoscimento Alumnus dell'Anno 2011 presso l'Università Bocconi di Milano. Secondo Saccomanni, "si completerebbe così la riforma dello strumentario della governance europea, finalmente affiancando alla Bce istituzioni e procedure europee per il coordinamento delle politiche fiscali, per la vigilanza bancaria e finanziaria e per la gestione delle crisi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni