sabato 03 dicembre | 20:55
pubblicato il 19/feb/2014 10:01

Crisi: Saccomanni, persistono fragilita' e rischi per la stabilita'

(ASCA) - Roma, 19 feb 2014 - ''Persistono ancora fragilita' globali e rischi a ribasso per la stabilita' finanziaria''.

Lo ha affermato il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, durante il suo intervento alla cerimonia di apertura del consiglio dei governatori del Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo, aggiungendo che ''la crescita globale stimata attorno al 3,7% nel 2014 raggiungera' il 3,9% nel 2015''. Saccomanni ha poi dichiarato che ''le recenti turbolenze finanziarie nei mercati emergenti, come conseguenza di fattori globali e condizioni locali, mostrano che la ripresa economica mondiale e' ancora vulnerabile''.

sgr/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari