venerdì 24 febbraio | 01:27
pubblicato il 03/lug/2013 14:34

Crisi: Saccomanni, iniziano ad emergere primi segnali stabilizzazione

(ASCA) - Roma, 3 lug - Quella che stiamo vivendo ''e' la crisi piu' grave dalla fine della seconda guerra mondiale ma si cominciano a intravedere i primi segnali di stabilizzazione''. E' quanto ha ribadito il ministro dell'economia, Fabrizio Saccomanni, nell'audizione davanti alle commissioni bilancio di Camera e Senato. ''Dopo che il 2013 si era aperto con un prodotto in forte contrazione i dati relativi al secondo trimestre suggeriscono una graduale stabilizzazione del ciclo'' ha detto Saccomanni. Adesso ''si deve proseguire negli sforzi perche si realizzi l'inversione delle tendenze recessive nella seconda parte dell'anno'' anche se ''il cammino da fare solo per recuperare i livelli pre crisi e' molto lungo''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech