sabato 21 gennaio | 10:17
pubblicato il 03/lug/2013 14:34

Crisi: Saccomanni, iniziano ad emergere primi segnali stabilizzazione

(ASCA) - Roma, 3 lug - Quella che stiamo vivendo ''e' la crisi piu' grave dalla fine della seconda guerra mondiale ma si cominciano a intravedere i primi segnali di stabilizzazione''. E' quanto ha ribadito il ministro dell'economia, Fabrizio Saccomanni, nell'audizione davanti alle commissioni bilancio di Camera e Senato. ''Dopo che il 2013 si era aperto con un prodotto in forte contrazione i dati relativi al secondo trimestre suggeriscono una graduale stabilizzazione del ciclo'' ha detto Saccomanni. Adesso ''si deve proseguire negli sforzi perche si realizzi l'inversione delle tendenze recessive nella seconda parte dell'anno'' anche se ''il cammino da fare solo per recuperare i livelli pre crisi e' molto lungo''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Agroalimentare
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4