venerdì 09 dicembre | 22:13
pubblicato il 03/lug/2013 14:34

Crisi: Saccomanni, iniziano ad emergere primi segnali stabilizzazione

(ASCA) - Roma, 3 lug - Quella che stiamo vivendo ''e' la crisi piu' grave dalla fine della seconda guerra mondiale ma si cominciano a intravedere i primi segnali di stabilizzazione''. E' quanto ha ribadito il ministro dell'economia, Fabrizio Saccomanni, nell'audizione davanti alle commissioni bilancio di Camera e Senato. ''Dopo che il 2013 si era aperto con un prodotto in forte contrazione i dati relativi al secondo trimestre suggeriscono una graduale stabilizzazione del ciclo'' ha detto Saccomanni. Adesso ''si deve proseguire negli sforzi perche si realizzi l'inversione delle tendenze recessive nella seconda parte dell'anno'' anche se ''il cammino da fare solo per recuperare i livelli pre crisi e' molto lungo''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina