martedì 24 gennaio | 08:14
pubblicato il 01/ago/2013 17:01

Crisi: R&S, tra 2008 e 2012 dividendi per 11 mld alle casse dello Stato

(ASCA) - Milano, 1 ago - Lo Stato Italiano ha incassato 11 miliari di dividendi tra il 2008 e il 2011. Il dato emerge dal Rapporto sulle societa' quotate elaborato dal Centro R&S di Mediobanca. Secondo lo studio, la parte del leone l'hanno fatta Eni ed Enel, che nel periodo preso in esame hanno garantito alle casse nazionali dividendi rispettivamente per 5,9 e 3,7 miliardi. I tecnici del centro studi diretto da Gabriele Barbaresco hanno anche fatto il punto sulle in iniezioni di liquidita' arrivate alle grandi famiglie di industriali sotto forma di dividendi. A guidare la classifica e' la holding della famiglia Rocca che, tramite Tenaris, ha ricevuto tra 2008 e 2012 oltre un miliardo di euro. Circa 870 sono invece i milioni affluiti alla Delfin di Leonardo Del Vecchio e oltre 500 i milioni pagati alle holding della famiglia Berlusconi.

E ancora: 239 milioni a Diego Della Valle, 200 milioni ai Benetton, 185 alla Sapa degli Agnelli e 143 alla famiglia Recordati.

fcz/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4