domenica 22 gennaio | 03:01
pubblicato il 08/mag/2014 15:14

Crisi: rendimento Btp decennale a minimo storico dopo parole di Draghi

(ASCA) - Roma, 8 mag 2014 - Le parole del presidente della Bce, Mario Draghi, che ha prefigurato un intervento espansivo di politica monetaria, sempre piu' probabile a giugno, ''ma prima vogliamo vedere le proiezioni economiche del nostro staff'', infiamma i mercati dei titoli di stato dove accorrono i compratori che iniziano a scontare tassi a lungo termine ancora piu' bassi.

Il rendimento del Btp decennale e' precipitato al 2,95%, nuovo minimo storico, con lo spread con il Bund sceso a 150 punti.

Stessa musica per il Bonos decennale spagnolo con il rendimento al 2,91%, anche qui nuovo minimo storico. Resta invece elevato il tasso di cambio euro/dollaro a ridosso di 1,40, nonostante Draghi abbia espresso preoccupazione per i rischi di deflazione legati a una moneta unica troppo forte.

men/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4