giovedì 08 dicembre | 10:48
pubblicato il 17/giu/2013 17:32

Crisi: Rehn, Francia usi i due anni in piu' per fare riforme

(ASCA) - Bruxelles, 17 giu - La Commissione europea ha ritenuto di dover concedere piu' tempo alla Francia per ridurre il deficit eccessivo concedendo due anni piu', ora il governo francese deve usare questa opportunita' per attuare le riforme necessarie. Lo afferma l commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, in audizione in commissione Problemi economici del Parlamento europeo. ''E' ragionevole dare piu' tempo alla Francia'', esordisce. ''Ora la Francia usi questi due anni - esorta Rehn - per procedere con le riforme nel sistema pensionistico, nel mercato del lavoro, e per l'aumento della competitivita' dell'economia''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni