lunedì 20 febbraio | 18:43
pubblicato il 03/mag/2013 11:46

Crisi: Rehn, con riforme Italia verso uscita da procedura deficit eccessivo

Crisi: Rehn, con riforme Italia verso uscita da procedura deficit eccessivo

(ASCA) - Bruxelles, 3 mag - L'Italia ha i numeri per uscire dalla procedura per deficit eccessivo, ma potra' riuscirvi solo ''a patto che mantenga la rotta della sostenibilita' del bilancio'' e che ''in parallelo attui profonde riforme strutturali''. Lo afferma il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, nel corso della presentazione delle previsioni economiche di primavera. Il nostro paese, spiega, ''ha ridotto il deficit da circa il 4% al 3% del Pil, e quest'anno dovrebbe restare sotto il 3%''. ''Cio' potrebbe agevolare l'uscita dell'Italia dalla procedura per deficit eccessivo''. Il nostro paese, evidenzia Rehn, ''e' vicino all'obiettivo di medio termine di pareggio di bilancio, e questo e' molto importante per un paese con un debito pubblico come quello italiano''. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia