mercoledì 25 gennaio | 02:22
pubblicato il 09/ago/2013 16:42

Crisi: rallenta l'inflazione e rallentano i consumi

(ASCA) - Roma, 9 ago - Nel mese di luglio, secondo i dati Istat, e' sceso dello 0,2% il costo del carrello della spesa, ovvero i prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai consumatori. Ma c'e' poco da stare allegri: il calo e' infatti legato alla continua flessione dei consumi causato dalla prolungata crisi.

Secondo gli ultimi dati ufficiali, relativi al mese di maggio, i consumi sono infatti scesi dello 0,5% rispetto all'anno precedente (Eurostat), e l'andamento dell'indice dei prezzi al consumo ha segnato un rialzo dell'1,1%, in forte rallentamento rispetto al +3,2% di maggio 2012 (Istat). L'allarme arriva da quasi tutte le associazioni, a partire da Confindustria, che segnala la ''spending review delle famiglie italiane'', con una spesa media annua ridotta nel 2012 a 26.100 euro, con un taglio di 3.660 euro rispetto al 2007, pari a quasi un mese e mezzo di consumi svaniti. Viale dell'Astronomia sottolinea inoltre come il perdurare della crisi economica e la seconda recessione che ha colpito l'Italia dal secondo semestre 2011 spinga gli italiani ad una stretta sia sulla quantita' sia sulla qualita', sacrificando ora anche le spese primarie meno toccate nella prima parte della crisi.

Anche Confcommercio, pur riconoscendo che ''il dato rappresenta un segnale indubbiamente positivo per le famiglie e l'economia nel suo complesso'', sottolinea che ''la rapida fase di rientro a cui si e' assistito negli ultimi mesi deriva non solo dal venir meno degli effetti degli interventi sulle imposte indirette e dal ridimensionamento dei prezzi dei prodotti energetici, ma soprattutto dalla crisi dei consumi'' avvertendo che ''la riduzione della spesa delle famiglie ha portato le imprese commerciali a contenere, o ridurre, i prezzi nel tentativo di attenuare il calo della domanda''. Infine, la Cia-Confederazione italiana agricoltori, ha spiegato che ''la brusca frenata dei prezzi di frutta (-7,2%) e verdura (-6,7%) a luglio non basta a far riprendere i consumi alimentari, comunque segnati da un aumento di tre punti percentuali su base annua. Ed e' cosi' che le famiglie continuano a farsi i conti in tasca anche davanti a cibi e bevande, confermando la tendenza per piu' di un italiano su due (53%) di comprare solo con promozioni e offerte speciali.

La risposta dei consumatori alla situazione di crisi - conclude la Cia - e' quella di ridurre ancora di piu' quantita' e qualita' dei cibi acquistati''.

Tutto cio', in termini economici si traduce nel timore di deflazione, ovvero quando si verifica un calo dei prezzi dovuto a un calo della domanda di beni e servizi. In questi casi si innesca una spirale negativa in cui consumatori e aziende frenano le spese in attesa di un'ulteriore diminuzione dei prezzi. Chi produce si vede costretto a cercare di collocare merci e servizi a prezzi ancora piu' bassi, ma la riduzione dei prezzi si ripercuote sui ricavi, anche questi ultimi generalmente in calo. Da cui la necessita' per le imprese di ridurre i costi, attraverso una diminuzione dell'acquisto di beni e servizi da altre imprese e risparmiando sulla forza lavoro (licenziamenti, ricorso agli ammortizzatori sociali). Molte imprese falliscono con la conseguenza che la disoccupazione aumenta e la domanda scende sempre di piu', alimentando la spirale negativa.

fch/rec

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4