lunedì 05 dicembre | 09:44
pubblicato il 13/lug/2011 15:36

Crisi, Ragusa:Italia non fallirà ma pesano evasione e criminalità

Il docente della Luiss risponde alle domande sull'Italia

Crisi, Ragusa:Italia non fallirà ma pesano evasione e criminalità

I riflettori di tutto il mondo sono puntati sul nostro Paese: andrà in default l'Italia? La sua crescita rallenterà ancora? A rispondere a questi interrogativi il professor Giuseppe Ragusa, docente di Economia alla Luiss."La possibilità che l'Italia fallisca è molto, molto piccola. Benchè ci sia sempre questa possibilità, è molto ridotta. Io spero che il nostro Paese non vada in default. L'Italia sta facendo del suo meglio per scongiurare questa possibilità e allontanare gli attacchi che vengono dal mercatoAi toni rassicuranti sul rischio default, il professor Ragusa alterna un giudizio molto duro sui propri connazionali sulla efficienza della spesa pubblica.L'Italia sta crescendo molto lentamente. L'economia è stagnante da ormai dieci anni. La spesa pubblica è aumentata e generalmente non è una spesa molto efficiente. C'è una grossa zona d'ombra nell'economia: la gente non paga le tasse e c'è un vasto mercato gestito da associazioni criminali. Questo è comune a molti Paesi europei ma forse in Italia rappresenta una percentuale maggiore. Perchè tra gli italiani c'è la convinzione che l'evasione fiscale sia un comportamento necessario per essere inquadrato nel modo giusto.

Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari