giovedì 19 gennaio | 16:26
pubblicato il 23/mag/2013 17:15

Crisi: Prometeia, nel 2013 punto minimo per industria manufatturiera

Crisi: Prometeia, nel 2013 punto minimo per industria manufatturiera

(ASCA) - Milano, 23 mag - Il 2013 e' l'anno che segnera' il punto minimo dell'attivita' produttiva dell'industria italiana.

Il 'Rapporto-Analisi dei Settori Industriali' elaborato da Prometeia in collaborazione con Intesa Sanpaolo prevede per fine 2013 una contrazione del fatturato complessivo del sistema industriale italiano complessivamente pari all'8%.

Tradotto in cifre, significa che il giro d'affari dell'industria nazionale si sara' ridotto a fine anno di 56,5 miliardi di euro, vanificando il recupero del biennio precedente e facendo segnare un dato inferiore a quello di fine 2009. Molto dipende dal crollo della domanda interna sia in termini di consumi che di investimento, una contrazione solo parzialmente controbilanciata dal recupero dell'export destinato a migliorare nel corso dell'anno.

Le difficolta' travolgono tutti i settori del manufatturiero nazionale, compresi i comparti normalmente caratterizzati da un trend poco ciclico, come alimentare e bevande, largo consumo e farmaceutica. In miglioramento chimica, meccanica e matallurgia, comparti che comunque restano in segno negativo. I piu' penalizzati sono invece i settori legati ai beni durevoli: auto, moto, mobili, elettrodomestici, prodotti e materiali per le costruzioni. In un contesto complessivamente negativo, va meglio per le imprese di medie dimensioni, quelle cioe' con maggiori capacita' di investimento e maggiori produttivita' del capitale investito. Soltanto in settori tradizionali del Made in Italy, come alimentare e sistema moda, imprese relativamente piccole riescono a ottenere buoni risultati con prodotti di nicchia o di alta gamma. fcz/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale