venerdì 20 gennaio | 09:36
pubblicato il 07/mar/2013 12:00

Crisi/ Prodi: Peggio alle spalle ma Germania cambi rotta

L'Europa è in sofferenza

Crisi/ Prodi: Peggio alle spalle ma Germania cambi rotta

Roma, 7 mar. (askanews) - "Il peggio è nettamente alle spalle, però la crisi dura ancora e quindi non è in pericolo l'euro ma è in sofferenza l'Europa". Questa l'opinione di Romano Prodi, ex presidente del consiglio, intevistato a "L'Economia Prima di Tutto" del Gr Rai sulla crisi dell'euro. Per Prodi le priorità dovrebbero essere "una politica economica di ripresa soprattutto una politica economica tedesca che tenga conto della realtà. Io non capisco, da economista - ha sopiegato il professore - un paese che ha un grande surplus nella bilancia commerciale e che non ha inflazione perché non dia un po' di fuoco nella caldaia della sua economia. Questo è qualcosa che mi sfugge se non perché hanno paura che questa venga interpretata dagli elettori come un favore ai 'pigri meridionali' che saremmo noi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale