lunedì 05 dicembre | 13:49
pubblicato il 07/mar/2013 12:00

Crisi/ Prodi: Peggio alle spalle ma Germania cambi rotta

L'Europa è in sofferenza

Crisi/ Prodi: Peggio alle spalle ma Germania cambi rotta

Roma, 7 mar. (askanews) - "Il peggio è nettamente alle spalle, però la crisi dura ancora e quindi non è in pericolo l'euro ma è in sofferenza l'Europa". Questa l'opinione di Romano Prodi, ex presidente del consiglio, intevistato a "L'Economia Prima di Tutto" del Gr Rai sulla crisi dell'euro. Per Prodi le priorità dovrebbero essere "una politica economica di ripresa soprattutto una politica economica tedesca che tenga conto della realtà. Io non capisco, da economista - ha sopiegato il professore - un paese che ha un grande surplus nella bilancia commerciale e che non ha inflazione perché non dia un po' di fuoco nella caldaia della sua economia. Questo è qualcosa che mi sfugge se non perché hanno paura che questa venga interpretata dagli elettori come un favore ai 'pigri meridionali' che saremmo noi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari