lunedì 20 febbraio | 12:52
pubblicato il 07/mar/2013 12:00

Crisi/ Prodi: Peggio alle spalle ma Germania cambi rotta

L'Europa è in sofferenza

Crisi/ Prodi: Peggio alle spalle ma Germania cambi rotta

Roma, 7 mar. (askanews) - "Il peggio è nettamente alle spalle, però la crisi dura ancora e quindi non è in pericolo l'euro ma è in sofferenza l'Europa". Questa l'opinione di Romano Prodi, ex presidente del consiglio, intevistato a "L'Economia Prima di Tutto" del Gr Rai sulla crisi dell'euro. Per Prodi le priorità dovrebbero essere "una politica economica di ripresa soprattutto una politica economica tedesca che tenga conto della realtà. Io non capisco, da economista - ha sopiegato il professore - un paese che ha un grande surplus nella bilancia commerciale e che non ha inflazione perché non dia un po' di fuoco nella caldaia della sua economia. Questo è qualcosa che mi sfugge se non perché hanno paura che questa venga interpretata dagli elettori come un favore ai 'pigri meridionali' che saremmo noi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia