lunedì 05 dicembre | 06:05
pubblicato il 12/lug/2012 14:26

Crisi/ Passera: Uso distorto concertazione ha fatto danni

Serve dialogo ma chi ha responsabilità decida

Crisi/ Passera: Uso distorto concertazione ha fatto danni

Roma, 12 lug. (askanews) - L'uso distorto della concertazione ha fatto male all'Italia in passato. Il ministro dello Sviluppo economico e delle infrastrutture e trasporti, Corrado Passera, si dice d'accordo sulle affermazioni di ieri del premier Mario Monti. "Siamo tutti d'accordo - ha detto a margine di un convegno del comitato Leonardo sul Made in Italy - che un uso distorto della concertazione ha portato a decisioni molto negative in passato per il nostro paese. Questo non vuol dire - ha aggiunto - che un dialogo tra parti responsabili dove poi alla fine chi ha responsabilità decide, non sia un metodo giusto". "In Italia - ha ricordato Passera facendo riferimento all'importanza del dialogo - una riforma dura come quella delle pensioni è stata portata avanti con l'accordo dei sindacati. Un uso distorto della concertazione - ha ribadito - negli ultimi decenni ha portato però a effetti molto negativi per il paese, il confronto forte tra le parti va bene ma alla fine chi ha responsabilità deve decidere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari