mercoledì 07 dicembre | 11:40
pubblicato il 27/mar/2014 09:10

Crisi: Padoan, rispetteremo tutti gli impegni

Crisi: Padoan, rispetteremo tutti gli impegni

(ASCA) - Roma, 27 mar 2014 - ''Rispetteremo tutti gli impegni. Faremo l'aggiustamento strutturale, che riguarda deficit e debito'' il governo manterra' le promesse fatte, dal pagamento dei debiti della Pa sino alla ristrutturazione del mercato del lavoro. A parlare e' il ministro Pier Carlo Padoan, in un'intervista a Repubblica. ''Dalla recessione si puo' uscire in due modi'' dice il ministro: ''Il primo e' quello che gli inglesi definirebbero 'muddling through': cioe' vivacchiare, tra bassa crescita e deflazione. Il secondo e' l'opposto: cioe' crescita sostenuta, rilancio dello sviluppo e del lavoro''. Per il nostro Paese sottolinea che ''vanno riformati mercato del lavoro, mercato dei beni e sistema fiscale, vanno semplificate norme e strutture di governance, vanno sconfitte le burocrazie e riscritte le regole elettorali''. ''Di carne al fuoco ne abbiamo messa tanta'' dice ancora Padoan: ''Stiamo lavorando alle misure concrete'' replica alle critiche di chi sostiene che ancora nessun provvedimento ha visto la luce, misure che ''saranno il cuore del Def e del Piano Nazionale delle Riforme. Voglio tranquillizzare chi teme che non ce la faremo coi tempi. Entro la prima settimana di aprile sara' tutto fatto''. Sulle coperture, a partire dal taglio del cuneo fiscale per 10 miliardi, Padoan precisa: ''Voglio dire una cosa con assoluta chiarezza: e' mia convinzione che i tagli fiscali permanenti come quelli previsti sull'Irpef, debbano essere finanziati da copertura permanenti, cioe' da tagli di spesa. E se entrate una tantum ci saranno, le destineremo ad altri impieghi, non certo alla copertura di sgravi permanenti''. Inoltre, sul rapporto con il premier Matteo Renzi scherza: ''I miei rapporti con Renzi sono ottimi. Qualcuno ci descrive cosi': lui e' Mandrake, io sarei Lothar. Mi sembra una rappresentazione efficace...''. red/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni