domenica 04 dicembre | 03:19
pubblicato il 21/ago/2013 12:00

Crisi/ Padoan (Ocse): Ripresa Italia tra fine anno e inizio 2014

Decisioni politiche hanno influenza su stato fiducia dei mercati

Crisi/ Padoan (Ocse): Ripresa Italia tra fine anno e inizio 2014

Milano, 21 ago. (askanews) - L'Italia dovrebbe vedere la ripresa economica tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2014 ma importante, per dare fiducia ai mercati, è la stabilità politica. Lo ha affermato il vicesegretario generale e capo economista dell'Ocse, Pier Carlo Padoan, parlando a Radio Anch'io. "L'Ocse ha già detto che ci sono segnali positivi per la zona euro che sta tecnicamente uscendo dalla recessione. L'Italia, come al solito, è piu debole, per adesso è in crescita negativa ma è più piccola, stiamo meno peggio - ha detto - Noi ci aspettiamo che la crescita positiva si materializzi alla fine di quest'anno, all'inizio del prossimo". Alla domanda se l'instabilità politica possa minare la ripresa, Padoan ha risposto: "Le decisioni politiche hanno influenza sullo stato di fiducia dei mercati e quindi sulle decisioni economiche".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari