lunedì 05 dicembre | 00:16
pubblicato il 27/gen/2012 08:52

Crisi/ Marcegaglia:Serve una straordinaria vendita asset pubblici

A La Stampa: Bene Monti ma ora privatizzare per ridurre il debito

Crisi/ Marcegaglia:Serve una straordinaria vendita asset pubblici

Milano, 27 gen. (askanews) - Serve una "straordinaria" vendita di asset pubblici per ridurre il debito dell'Italia. A dirlo è il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, in un'intervista a La Stampa. "Serve una manovra straordinaria di vendita di asset e società pubbliche, che consenta di abbattere il debito", afferma il leader degli industriali. "Oggi i mercati sono certo poco propensi ad acquistare ma l'importante è fare il primo passo - prosegue - Se si decidesse di mettere in vendita asset per alcune decine di miliardi nel primo semestre dell'anno, magari poi seguite da un altro round di privatizzazioni nella seconda metà, sarebbe un segnale importante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari