venerdì 09 dicembre | 14:20
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Crisi/ Lo spread sfonda la soglia dei 350 punti

Il rendimento del Btp decennale balza al 4,78%

Milano, 10 dic. (askanews) - Non si arresta la corsa dello spread dopo le dimissioni annunciate dal premier Mario Monti. Il differenziale tra Btp e Bund decennali ha sfondato la soglia dei 350 punti base, toccando quota 352, con il rendimento del decennale italiano balzato al 4,78%. Venerdì scorso lo spread aveva chiuso a 323 punti, con il tasso del Btp al 4,53%. Solo sette giorni fa il differenziale era sceso sotto la soglia dei 300 punti, toccando i minimi degli ultimi nove mesi. Poi la risalita giovedi e venerdì scorso fin sopra i 330 punti, in scia allo strappo del Pdl che ha di fatto staccato in anticipo la spina dell'esecutivo. I mercati temono che il prossimo Governo non rispetti l'agenda Monti e le sue riforme e, nonostante le elezioni saranno anticipate solo di un mese, a pesare è lo scenario di incertezza politica dell'Italia che si avrà da qui a febbraio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina