lunedì 05 dicembre | 14:17
pubblicato il 06/ago/2014 11:18

Crisi: Italia di nuovo in recessione, Pil II trimestre -0,2%

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Per l'Italia e' ''triple dip''. L'economia torna in contrazione per la terza volta in 5 anni. Dopo quella del 2008-09, la breve ripresa del 2010, poi la recessione ininterotta fino al terzo trimestre del 2013 e nel quarto la ripresina (+0,1%). Ora il triple dip, il terzo tuffo nella recessione certificato oggi dalla variazione negativa del Pil nel secondo trimestre: -0,2% che segue quella del primo trimestre -0,1%. Il valore reale del Pil e' stato pari a 340,196 miliardi. Si tratta del livello minimo dal secondo trimestre del 2000. ''Il calo congiunturale - spiega l'Istat - e' la sintesi di una diminuzione del valore aggiunto in tutti i tre i grandi comparti di attivita' economica; agricoltura, industria e servizi''. Da segnalare che il contributo delle esportazioni nette e' stato negativo, nullo il contributo della domanda interna. La Gran Bretagna aveva evitato il triple dip nel quarto trimestre del 2012. int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari