domenica 11 dicembre | 01:28
pubblicato il 21/dic/2013 12:00

Crisi, in 11 mesi quasi un miliardo di ore di cassa integrazione

Cgil: 520mila lavoratori a zero ore, taglio reddito di 3,8 mld

Crisi, in 11 mesi quasi un miliardo di ore di cassa integrazione

Roma, 21 dic. (askanews) - Poco meno di 990 milioni di ore di cassa integrazione, richieste e autorizzate, nei primi undici mesi dell'anno: ad un passo, per la terza volta dall'inizio della crisi, dal miliardo di ore di cassa integrazione anche per il 2013, dopo l'anno record del 2010 quando si raggiunsero oltre 1,2 miliardi di ore e il 2012 che ne totalizzò invece 1,1 miliardi. Dietro queste 990 milioni di ore messe a segno da gennaio a novembre ci sono in cassa integrazione poco meno di 520 mila lavoratori a zero ore che hanno subito un taglio del reddito di 3,8 miliardi di euro, ovvero 7.300 euro in meno per ogni singolo lavoratore. Questi alcuni dei numeri contenuti nel rapporto della Cgil di novembre sulla cassa integrazione, frutto di elaborazioni dei dati Inps da parte dell'Osservatorio Cig del sindacato. Con questi dati, osserva il segretario confederale della Cgil, Elena Lattuada, "si prospetta l'ennesimo, triste, anno record in termini di ricorso alla cassa integrazione da quando, oramai sei anni fa, siamo stati investiti da una violenta crisi". Eppure, aggiunge la dirigente sindacale, "come dimostra una legge di Stabilità che non mette in campo misure per invertire la tendenza, una discussione sulla riforma degli ammortizzatori sociali mossa solo da una logica di taglio delle risorse, l'assoluta assenza di misure di contrasto alla crisi, non si ha contezza alcuna dello stato di profonda sofferenza in cui versa la gran parte del Paese. Quest'ultimo è in ginocchio e la situazione sociale diventa sempre più insostenibile: serve una svolta e serve ora". Dati cig novembre - Il rapporto della Cgil segnala come la richiesta di cassa nei primi undici mesi dell'anno sia sostanzialmente in linea con le ore concesse nello stesso periodo del 2012, per un totale pari a 989.964.700 (-1,41%). Rimane quindi senza variazioni la richiesta media di ore pari a 80/90 milioni di ore al mese, costante a partire da gennaio 2009, così come elevata l'incidenza delle ore di cig per lavoratore occupato nel settore industriale pari in undici mesi a 145 ore per addetto. Per quanto riguarda il solo mese di novembre, invece, le ore di cig richieste e autorizzate sono state 110.047.398, in aumento sul mese precedente del +21,34%. Nel dettaglio dell'analisi di corso d'Italia si rileva inoltre come la cassa integrazione ordinaria (cigo) a novembre registri un monte ore pari a 26.656.840, per un -21,06% su ottobre. Da inizio anno la cigo registra invece 319.940.445 di ore per un +3,36% sui primi undici mesi del 2012. La richiesta di ore per la cassa integrazione straordinaria (cigs), sempre per quanto riguarda lo scorso mese, è stata di 52.966.404, in crescita consistente su ottobre del +20,46%, mentre il dato da inizio 2013, pari a 418.978.243 ore autorizzate, segna un +14,26% sullo stesso periodo dello scorso anno. Infine, crescita esponenziale per la cassa integrazione in deroga (cigd): a novembre ha registrato un aumento del +134,91% sul mese precedente per complessive 30.424.154 di ore richieste. Da inizio anno sono state autorizzate 251.046.012 di ore di cigd, per un -23,44% sul periodo gennaio-novembre del 2012.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina