lunedì 23 gennaio | 06:16
pubblicato il 01/nov/2011 18:40

Crisi/ Imprese: Misure immediate o premier tragga conseguenze

Situazioni sui mercati sta precipitando

Crisi/ Imprese: Misure immediate o premier tragga conseguenze

Roma, 1 nov. (askanews) - La situazione sui mercati finanziari sta precipitando e "il nostro Paese è al centro delle turbolenze internazionali". Abi, Alleanza delle cooperative, Ania, Confindustria, Rete Imprese Italia chiedono al "Governo di agire immediatamente, mettendo in atto i provvedimenti che ci sono stati chiesti ad agosto dalla Bce e nei giorni scorsi nel comunicato finale del Consiglio europeo". Le imprese rivolgono un appello "forte" al premier Silvio Berlusconi: "Verifichi se ci sono le condizioni affinché questo Governo e questa maggioranza possano assumere immediatamente le misure che sono necessarie per ripristinare la fiducia nell'Italia da parte dei mercati, dell'Unione Europea e della comunità internazionale. Ne tragga altrimenti le conseguenze e lo faccia rapidamente, nell'interesse dell'Italia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4