lunedì 23 gennaio | 13:46
pubblicato il 06/ago/2011 17:28

Crisi/ Imprese: Liberalizzazioni e tagli costi politica subito

"Non c'è nessun motivo di attendere modifica art 41 Costituzione"

Crisi/ Imprese: Liberalizzazioni e tagli costi politica subito

Milano, 6 ago. (askanews) - Imprese e banche ritengono "che non vi sia alcun motivo di attendere una modifica dell'articolo à 41 della àCostituzione, in sé positiva, àper procedere alle liberalizzazioni e à a quelle semplificazione della Pubblica amministrazione à che possono àridurre gli oneri su imprese e cittadini e dare più spazio alla libera attività imprenditoriale e al mercato". E' quanto scrivono Abi, Alleanza cooperative italiane (Confcooperative, Lega cooperative, Agci), Ania, Cia, Claai, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confindustria, Reteimprese Italia (Confcommercio, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Confesercenti) in un comunicato congiunto dopo le riforme annunciate ieri. "Ribadiamo - scrivono - che è necessario anticipare i tagli ai costi della politica; sarà altrimenti molto difficile à chiedere sacrifici al Paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4