domenica 22 gennaio | 19:19
pubblicato il 19/apr/2012 07:50

Crisi/ Ignazio Visco: "Nel 2013 ripresa, quanto forte dipende"

Italia in crisi grave ma deve guardare avanti

Crisi/ Ignazio Visco: "Nel 2013 ripresa, quanto forte dipende"

Roma, 19 apr. (askanews) - Nel 2013 la ripresa ci sarà "ma non ho mai detto che sarà una forte ripresa": così il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco intervistato da Giovanni Minoli. L'intervista che andrà in onda questa sera su Rai Due nel programma "La Storia siamo noi" è anticipata oggi da Repubblica. "Credo che sarà una ripresa tanto più forte - dice Visco - quanto più si avranno risultati certi su fronti che condizionano la crescita... Dipende molto da come andranno i mercati internazionali". Visco però dice di prevedere "che l'anno prossimo sarà un anno di uscita soprattutto se sapremo convincere i mercati che la nostra situazione di politica economica e i nostri conti sono sostenibili". Comunque, chiosa Visco in finale d'intervista, "L'Italia non è un paese solo in recessione, ma un paese che ha un livello di reddito di 5 punti più basso del 2007 e un 20% in meno di produzione industriale. Quindi è un paese in crisi grave ma che deve guardare in avanti. Dobbiamo avere il coraggio di guardare al cambiamento come a qualcosa di positivo e non come qualcosa dal quale difenderci e scappare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4