sabato 03 dicembre | 14:43
pubblicato il 16/mag/2013 15:38

Crisi: i Governatori contro il Patto Stabilita'

Crisi: i Governatori contro il Patto Stabilita'

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''Su questa partita ogni giorno costruiremo alleanze. L'alleanza con Zingaretti, con Bobo Maroni della Lombardia, con Zaia del Veneto''. Cosi' il governatore della Puglia Nichi Vendola che, insieme al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, sottolineando, in riferimento alla questione del Patto di stabilita', che questa ''non e' una qualunque crisi, il presidente Errani si e' fatto portavoce di tutte le regioni sul tema generale del patto di stabilita''' rilevando che ''il problema sono le politiche di austerity e la situazione si sta aggravando in tutta Europa, la Francia da oggi e' tecnicamente in recessione. Anche la condizione favorevole dell'economia tedesca e' finita. L'Europa nella sua globalita' ha imboccato la strada della dissoluzione''. ''Siamo di fronte al settimo trimestre di recessione, da 21 mesi - sottolinea Vendola - siamo in recessione. La crisi economica comincia nel 2008 ma noi da un anno e mezzo siamo precipitati in un buco nero. I dati fotografano un Paese in cui il Pil in 6 anni crolla di dieci punti percentuali. Penso che dobbiamo avere il coraggio oggi di dire la verita': l'Europa ha usato la medicina sbagliata''. ''La sofferenza di oggi non e' la figlia della crisi del 2008 ma delle risposte sbagliate alla crisi, cioe' le politiche di compressione della spesa''. Tra i dati sui quali Vendola e Zingaretti hanno posto l'evidenza, quelli relativi alla spesa pro-capite per il Lazio che e' passata dai 1.016 euro ai 354 del 2013, dunque 662 euro in meno. Per la Puglia il taglio pro-capite e passato da 724 euro del 2007 ai 328 del 2013, mentre per la Lombardia si e' passati da 475 euro del 2007 a 322 del 2013. ''Abbiamo un Vecchio Continente che ha messo fuori legge le politiche espansive e sullo sfondo della nostra denuncia c'e' un governo che non puo' scodellare la minestra per una ragione semplice: non saremo in grado di inventare risorse che non ci sono''. Intanto, si e' appreso che l'incontro tra la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, avra' luogo lunedi' 27 maggio alle 11. red/int

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari