lunedì 05 dicembre | 14:18
pubblicato il 20/ago/2014 11:51

Crisi, Hollande: usare tutta la flessibilita' prevista nei trattati -2-

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - Il presidente francese precisa che ''non sto chiedendo una modifica delle regole'', semplicemente ''dobbiamo usare tutta la flessibilita' possibile prevista nei trattati in circostanze eccezionali''.

Hollande poi parla dei conti pubblici della Francia e degli sforzi per ridurre il deficit. ''Ritengo che il percorso di consolidamento dei bilanci in Europa deve essere adattato alla situazione unica che stiamo affrontando, caratterizzata da bassa crescita economica e un'inflazione molto bassa''.

Nessuna indicazione invece sui tagli alla spesa per 50 miliardi di euro in tre anni per abbassare il peso del fisco di 40 miliardi di euro. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari