giovedì 23 febbraio | 17:07
pubblicato il 20/ago/2014 11:51

Crisi, Hollande: usare tutta la flessibilita' prevista nei trattati -2-

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - Il presidente francese precisa che ''non sto chiedendo una modifica delle regole'', semplicemente ''dobbiamo usare tutta la flessibilita' possibile prevista nei trattati in circostanze eccezionali''.

Hollande poi parla dei conti pubblici della Francia e degli sforzi per ridurre il deficit. ''Ritengo che il percorso di consolidamento dei bilanci in Europa deve essere adattato alla situazione unica che stiamo affrontando, caratterizzata da bassa crescita economica e un'inflazione molto bassa''.

Nessuna indicazione invece sui tagli alla spesa per 50 miliardi di euro in tre anni per abbassare il peso del fisco di 40 miliardi di euro. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech