martedì 24 gennaio | 14:40
pubblicato il 20/ago/2014 11:51

Crisi, Hollande: usare tutta la flessibilita' prevista nei trattati -2-

(ASCA) - Roma, 20 ago 2014 - Il presidente francese precisa che ''non sto chiedendo una modifica delle regole'', semplicemente ''dobbiamo usare tutta la flessibilita' possibile prevista nei trattati in circostanze eccezionali''.

Hollande poi parla dei conti pubblici della Francia e degli sforzi per ridurre il deficit. ''Ritengo che il percorso di consolidamento dei bilanci in Europa deve essere adattato alla situazione unica che stiamo affrontando, caratterizzata da bassa crescita economica e un'inflazione molto bassa''.

Nessuna indicazione invece sui tagli alla spesa per 50 miliardi di euro in tre anni per abbassare il peso del fisco di 40 miliardi di euro. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4