sabato 03 dicembre | 20:55
pubblicato il 27/mar/2014 15:37

Crisi: Guidi, treno ripresa e' in arrivo. Non dobbiamo perderlo

(ASCA) - Roma, 27 mar - ''Veniamo da periodo di recessione post bellico, c'e' un'inversione di tendenza positiva, c'e' fiducia, ma rimangono margini di incertezza. Il treno della ripresa e' in arrivo ma tutti noi dobbiamo far si' che si fermi alla nostra stazione''. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, nel corso di una audizione alla commissione Attivita' produttive della Camera, precisando che ''il recupero e' in corso ma e' ancora lento e incerto perche' fragilita' congiunturali e alti costi di sistema rischiano di frenare la ripresa''.

Secondo il ministro quindi nell'arco di 2-3 mesi ''e' necessario intervenire per alleviare la pressione della crisi e riattivare il ciclo degli investimenti''. In tal senso lo Stato - per il ministro Guidi - deve ''creare le condizioni per la concorrenza, liberare energie, rimuovere barriere (alla sperimentazione, all'innovazione, all'assunzione di rischio)''.

red/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari