venerdì 20 gennaio | 15:46
pubblicato il 22/gen/2013 14:11

Crisi: Grilli, Dijsselbloem ha ben bilanciato rigore e crescita

(ASCA) - Bruxelles, 22 gen - ''L'austerita' non e' una nuova linea. Dijsselbloem ha ben bilanciato l'esigenza del rigore con gli obiettivi di solidarieta' e di crescita''. Cosi' il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, a proposito del nuovo presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem.

Parlando prima di lasciare Bruxelles per rientrare a Roma, Grilli spende parole di apprezzamento per il ministro delle Finanze olandese. Come nuovo presidente dell'Eurogruppo ''ha posto bene l'accento su tutti e tre gli aspetti''. Il titolare del Tesoro ribadisce che ''la base per poter crescere e' avere assoluto rigore e certezza dei propri conti, e noi abbiamo lavorato per creare la base''. Poi, aggiunge, occorre ''rafforzare gli strumenti di solidarieta', come abbiamo gia' fatto, e avere una strategia di crescita''.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"