venerdì 09 dicembre | 09:08
pubblicato il 10/mag/2013 17:41

Crisi: Ghizzoni, situazione economica Italia molto difficile

Crisi: Ghizzoni, situazione economica Italia molto difficile

(ASCA) - Roma, 10 mag - ''L'Italia e' in una situazione economica molto difficile. Lavoriamo giorno per giorno, siamo alla ricerca di opportunita' per fare credito. Vogliamo tentare di aumentare i volumi, ma non voglio prendere il trimestre e moltiplicarlo per quattro, la tendenza e' positiva, vedremo i prossimi mesi''. Cosi' Federico Ghizzoni, amministratore delegato di Unicredit, commenta i risultati del primo trimestre 2013 che presenta un utile netto di 449 milioni, sostenuto da una solida crescita del risultato netto di gestione.

Ghizzoni - nel corso di una conferenza - ha spiegato che l'esposizione di Unicredit sui titoli di Stato italiani e' di 43 miliardi a fine marzo, lo stesso livello di fine dicembre 2012, ma che oggi il dato si e' portato a 46 miliardi.

''Siamo la banca con il rapporto piu' basso in assoluto'', ha detto Ghizzoni.

ram/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni