lunedì 23 gennaio | 10:26
pubblicato il 18/ott/2012 08:55

Crisi/ Ghizzoni: Per l'Italia la ripresa ci sarà nel 2014

Ad Unicredit: Vigilanza unica bancaria in Ue partirà nel 2013

Crisi/ Ghizzoni: Per l'Italia la ripresa ci sarà nel 2014

Roma, 18 ott. (askanews) - La ripresa per l'Italia ci sarà nel 2014. Ne è convinto l'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, che in un'intervista al Messaggero sottolinea come "l'Italia oggi ha un'immagine più rassicurante". Ghizzoni si dice meno pessimista sulle prospettive economiche, non solo italiane, rispetto a un anno fa: "vuol dire - spiega - vedere le cose con meno ansia, vuol dire cominciare a fare previsioni meno drammatiche e vedere un barlume di inversione del trend". Inversione che per l'Italia ci sarà "sicuramente se parliamo del 2014. Sul 2013 noi di Unicredit - aggiunge l'ad - siamo meno ottimisti di alcune previsioni che erano anche sui quotidiani di ieri". Per il 2013 Unicredit vede un Pil in calo dello 0,3-0,4%, "in ogni caso un miglioramento a partire dalla seconda metà dell'anno". Il numero uno di Unicredit è ottimista anche sulla vigilanza unica bancaria in Ue: "credo - spiega - che il processo inizierà molto presto e che nel corso del 2013 le banche sistemiche passeranno sotto la supervisione della Bce".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4