sabato 21 gennaio | 14:54
pubblicato il 22/mag/2014 17:29

Crisi: Gallia (Bnl), non sottovalutare oscillazioni dello spread

(ASCA) - Milano, 22 mag 2014 - Le oscillazioni dello spread ''testimoniano la volatilita' dei mercati e sono anche segnali che non devono essere sottovalutati perche' ci fanno sempre ricordare come anche i risultati ottenuti nella riduzione dello spread non devono essere dati per scontati''.

Questa l'opinione di Fabio Gallia, amministratore delegato di Bnl, che a margine della presentazione della nuova rete di promotori finanziari del gruppo ha aggiunto: ''Senz'altro influisce il contesto attuale con le elezioni a poche ore e sara' quindi importante fare il punto dopo questa tornata elettorale in giro per l'Europa''.

Secondo il top manager, non bisogna dimenticare ''che siamo ancora in un momento difficile anche se sta migliorando. Il 2014 dovrebbe essere un anno migliore per l'Europa e per l'Italia, nonostante un dato del Pil del primo trimestre inferiore alle attese. Pero' e' fondamentale continuare il percorso delle riforme per ridare competitivita' al Paese e anche al nostro Continente''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Bankitalia
Bankitalia: crescita prosegue, Pil 2017 a +0,9% e 2018 a +1,1%
Bankitalia
Bankitalia: disoccupazione resta elevata, calo solo graduale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4