venerdì 24 febbraio | 01:04
pubblicato il 09/nov/2011 13:18

Crisi/ FT: Impegni di Berlusconi non riescono a calmare mercati

Costi rifinanziamento debito sono a livelli insostenibili

Crisi/ FT: Impegni di Berlusconi non riescono a calmare mercati

Roma, 9 nov. (askanews) - "Gli impegni presi da Silvio Berlusconi" sulle sue future dimissioni "non riescono a calmare i mercati". Lo scrive il Financial Times in apertura dell'edizione online, dedicata all'ondata di vendite che sta colpendo con crescente forza i titoli di Stato del Belpaese, facendo balzare al rialzo i loro rendimenti. In Questo modo "i costi di rifinanzimento" del debito pubblico hanno raggiunto "livelli insostenibili" secondo il FT. Il quotidiano della City rileva che oltre alle vicissitudini della politica interna italiana, il mercato obbligazionario pubblico ha risentito anche dell'aumento dei margini prudenziali sui bond italiani imposto dalla camera di compensazione londinese Lch Clearnet.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech