giovedì 23 febbraio | 18:07
pubblicato il 15/apr/2013 10:21

Crisi: Fornero, politica piu' concentrata sui partiti che sul Paese

(ASCA) - Roma, 15 apr - ''Mi auguro siano consapevoli della gravita' di questa emergenza ma qualche volta l'impressione e' negativa. Mi sembra che le forze presenti in parlamento siano ancora piu' concentrate su questioni che riguardano l'esistenza e l'evoluzione dei partiti piuttosto che non ai problemi del Paese''. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, intervistata dal Gr1 Rai.

Rispondendo a chi accusa il governo di aver sottovalutato il problema Fornero risponde: ''molte volte sono dovuta correre in Parlamento, durante la discussione della legge di stabilita', per difendere le risorse che con le unghie e con i denti mi ero faticosamente ritagliata per la cassa integrazione. La legge di stabilita' e' entrata in un modo in Parlamento e ne e' uscita in un altro; nelle Camere giustamente ci sono sempre molti motivi per spendere, a cui destinare le risorse, ma non si puo' addossare tutta la colpa sul governo''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech