martedì 21 febbraio | 15:51
pubblicato il 15/gen/2013 12:00

Crisi/ Fornero: Parte nuova social card, fino a 400 euro al mese

Per famiglie con 5 o più membri. Sperimentale in 12 grandi città

Crisi/ Fornero: Parte nuova social card, fino a 400 euro al mese

Roma, 15 gen. (askanews) - Parte la nuova social card, con un beneficio che potrà arrivare fino a circa 400 euro al mese per le famiglie numerose. Con un decreto del ministro del Lavoro, Elsa Fornero - comunica il dicastero di via Veneto - "si avvia la sperimentazione della nuova social card. La sperimentazione coinvolgerà le 12 città più grandi del Paese (Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia, Verona), durerà un anno e impegnerà un ammontare complessivo di risorse pari a 50 milioni di euro". "Il beneficio - aggiunge il ministero - sarà modulato sulla base della numerosità del nucleo familiare e sarà notevolmente superiore a quello previsto dalla social card ordinaria (che continuerà a operare accanto al programma sperimentale), per arrivare fino a circa 400 euro mensili per le famiglie con 5 o più componenti". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia