mercoledì 22 febbraio | 14:46
pubblicato il 24/nov/2011 12:45

Crisi/ Fornero: Maggiori sacrifici non su parte più debole

"Cifra governo sarà rigore, equità e crescita"

Crisi/ Fornero: Maggiori sacrifici non su parte più debole

Roma, 24 nov. (askanews) - "Non possono essere i più deboli a sopportare la parte maggiore dei sacrifici che la situazione impone". Lo ha sottolineato il ministro del Welfare, Elsa Fornero, intervenendo in videoconferenza all'assemblea della Cna. Fornero ha ribadito che "la cifra di questo governo" è racchiusa in tre parole: "Rigore finanziario, equità degli interventi e crescita per dare prospettive alle giovani generazioni". Il responsabile del Welfare ha aggiunto che "i provvedimenti improntati al rigore dovranno comunque essere accompagnati da stimoli alla crescita". E per fare questo sarà necessario rimuovere "lacci e lacciuoli che in questi anni hanno mortificato la crescita e le opportunità del nostro paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%