sabato 03 dicembre | 15:18
pubblicato il 11/set/2012 21:54

Crisi/ Fornero: Condivido diagnosi di Camusso, non le terapie

"Devono capire che ricorrere a soldi pubblici non è più concesso"

Crisi/ Fornero: Condivido diagnosi di Camusso, non le terapie

Roma, 11 set. (askanews) - La "diagnosi" della situazione italiana fatta dal leader della Cgil, Susanna Camusso, è condivisibile, ma la "terapia" che propone non è accettabile. Lo ha affermato il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, sottolineando che al tavolo governo-sindacati "molte delle cose che la Camusso ha detto le trovavo condivisibili: sulla diagnosi credo che abbiamo una condivisione molto maggiore che non sulle terapie". "Sulle terapie - ha aggiunto la Fornero intervenendo a 'Otto e mezzo' su La7 - lo sforzo di questo governo è di far capire che semplicemente ricorrere a soldi pubblici oggi non è più concesso".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari