sabato 10 dicembre | 18:04
pubblicato il 06/feb/2012 19:52

Crisi/ Fitch taglia rating 5 banche italiane per downgrade Paese

Declassate Intesa Sp, Mps, Banco Popolare, Ubi Banca e Iccrea

Crisi/ Fitch taglia rating 5 banche italiane per downgrade Paese

Roma, 6 feb. (askanews) - Fitch ha tagliato il rating di cinque grandi banche italiane, una decisione legata al declassamento del Paese a fine gennaio. Il downgrade sul rating a lungo termine ha colpito Intesa Sanpaolo, scesa ad 'A-' da 'A', Mps e il Banco Popolare, entrambi declassati a 'BBB' da 'BBB+', Ubi Banca e Iccrea holding (il gruppo delle Bcc), a 'BBB+' da 'A-'. Giudizio confermato ad 'A-', invece, per Unicredit, Banca popolare di Sondrio e Banco di Desio. Tutte le banche sono state però rimosse dal rating watch negativo, deciso lo scorso 20 dicembre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina