domenica 04 dicembre | 15:20
pubblicato il 22/mag/2013 12:00

Crisi/ Fassina: Ue cambi rotta, Italia più incisiva con Francia

"Sponda Parigi. Senza cambiamenti no luce in fondo al tunnel"

Crisi/ Fassina: Ue cambi rotta, Italia più incisiva con Francia

Roma, 22 mag. (askanews) - L'Ue deve cambiare rotta nelle strategie anticrisi e l'Italia ora sarà più "incisiva" nel confronto europeo, contando sulla sponda di paesi come la Francia. Lo ha sottolineato il viceministro dell'Economia, Stefano Fassina, secondo cui "purtroppo la luce in fondo al tunnel non si vede se non c'è un cambiamento di rotta. A partire da questo Consiglio (il vertice europeo in programma a Bruxelles, ndr), L'Italia cercherà di essere più incisiva, contando sulla sponda di paesi importanti come la Francia". Il premier Enrico Letta ha parlato di "schiena dritta" in Europa e per Fassina "questa posizione oggi il governo la può prendere perchè il Parlamento è sostanzialmente unito, oltre i confini della maggioranza, sulla necessità di correggere la rotta che si è seguita negli ultimi anni nell'Eurozona. Siamo di fronte - ha aggiunto il viceministro intervenendo a 'Radioanch'io' - a una recessione drammatica, con debiti pubbici che aumentano ovunque, e ora c'è una determinazione maggiore rispetto al passato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari