domenica 22 gennaio | 23:27
pubblicato il 27/ott/2011 11:58

Crisi/ Eba: A banche italiane servono 14,8 mld di nuovo capitale

Maggior impegno richiesto a greche (30 mld) e spagnole (26 mld)

Crisi/ Eba: A banche italiane servono 14,8 mld di nuovo capitale

Milano, 27 ott. (askanews) - Le banche italiane devono reperire nuovi fondi per complessivi 14,77 miliardi di euro per portare il Core Tier 1 ad almeno il 9% entro fine giugno 2012. E' quanto stima l'Eba (European Banking Authority), che ha pubblicato, Paese per Paese, il programma di rafforzamento patrimoniale degli istituti di credito europeo, dopo l'accordo raggiunto ieri a Bruxelles. Nel suo complesso le banche dell'Unione europea dovranno reperire nuovi fondi per complessivi 106 miliardi. Si tratta comunque di circa la metà di quanto stimato dall'Fmi. Motivo per cui oggi le Borse e i titoli bancari in particolare stanno festeggiando in Borsa. I maggiori impegni sono richiesti alle banche greche (30 mld) e spagnole (26 mld). Al terzo posto l'Italia (14,7 mld). Seguono ben a distanza gli istituti francesi (8,8 mld), portoghesi (7,8 mld) e tedesche (5,1 mld). Eba non fa il nome di alcun singolo istituto di credito.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4