sabato 10 dicembre | 16:05
pubblicato il 16/apr/2013 17:32

Crisi: Draghi, interventi Bce hanno evitato disastro

(ASCA) - Bruxelles, 16 apr - Nel 2011 e nel 2012 la Bce ha concordato due interventi ''fondamentali per evitare la stretta del credito su vasta scala'', e cio' ''ha permesso di evitare il disastro''. Lo afferma il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, intervenendo a Strasburgo nel corso della sessione plenaria del Parlamento europeo. Gli interventi della Bce, sottolinea Draghi, sono stati ''misure straordinarie prese all'interno del nostro mandato'', ma che ''purtroppo non hanno raggiunto l'economia reale''. A suo giudizio questo si spiega ''per tre motivi: la mancanza di capitale delle banche, la carenza di finanziamenti, e il timore delle banche di non essere ripagati''. Il presidente dell'Eurotower ricorda che ''siamo intervenuti sul primo fronte'', e quindi ''adesso e' ora di intervenire sul secondo''.

bne/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina