sabato 25 febbraio | 17:40
pubblicato il 05/set/2011 13:27

Crisi/ Draghi: Governi si assumano reponsabilità su debiti

E' la sfida più importante su cui si confrontano autorità

Crisi/ Draghi: Governi si assumano reponsabilità su debiti

Roma, 5 set. (askanews) - La crisi sui debiti pubblici è la sfida più importante con cui si stanno confrontando le autorità europee ed è giunto il momento che i governi "si assumano le loro responsabilità, agendo rapidamente" per risolverla. Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, e prossimo presidente della Bce intervendo a un convegno a Parigi. La Bce sta facendo pienamente la sua parte, ha aggiunto, garantendo rifinanziamenti supplementari al mercato e con la riattivazione del suo programma di acquisti di titoli di Stato. "Oggi la nuova escalation della crisi sui debiti pubblici - ha detto Draghi - che si è estesa ai paesi centrali dell'area euro, e i suoi effetti nefasti sul settore finanziario, sono la sfida più importante con cui si stanno confrontando i policy maker europei".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech