domenica 26 febbraio | 17:55
pubblicato il 07/ott/2011 14:02

Crisi/ Draghi: Giovani in difficoltà, a rischio futuro Paese

"Sono i più colpiti da crisi, hanno prospettive molto incerte"

Crisi/ Draghi: Giovani in difficoltà, a rischio futuro Paese

Roma, 7 ott. (askanews) - Le difficoltà dei giovani sono preoccupanti, perchè le loro prospettive sono incerte e si sta mettendo a rischio il loro futuro e quello del Paese. l'allarme lanciato dal governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, secondo cui "le difficoltà incontrate dalle giovani generazioni devono preoccuparci. La crisi che dal 2008 ha colpito l'economia mondiale ha acuito drammaticamente il problema perchè i giovani sono fra coloro che ne subiscono i contraccolpi più forti". "Specialmente nel nostro paese - ha sottolineato Draghi in un convegno a Sarteano (Siena) - le prospettive di reddito delle nuove generazioni sono più che mai incerte; il loro contributo alla crescita è frenato in vario modo dai nodi strutturali che strozzano la nostra economia. Si stanno sprecando risorse preziose - ha aggiunto - stiamo mettendo a repentaglio non solo il loro futuro ma quello del paese intero".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech