martedì 21 febbraio | 11:27
pubblicato il 29/apr/2011 10:50

Crisi/ Disoccupazione giovanile vola a marzo al 28,6%

Istat: Tasso di disoccupazione generale sale all'8,3%

Crisi/ Disoccupazione giovanile vola a marzo al 28,6%

Roma, 29 apr. (askanews) - Dopo la lieve flessione di febbraio il tasso di disoccupazione a marzo torna a salire e i più penalizzati restano i giovani. Il tasso di disoccupazione dei giovani si attesta al 28,6%, salendo rispetto a febbraio di 0,3 punti percentuali e su base annua di 1,3 punti percentuali. Il tasso di disoccupazione complessivo, rispetto al mese precedente, aumenta di un decimo di punto e si attesta all'8,3%. Su base annua si registra invece una diminuzione di 0,2 punti percentuali. La disoccupazione aumenta su base mensile sia per gli uomini sia per le donne. Il tasso di disoccupazione maschile si attesta al 7,6% e registra un aumento di 0,1 punti percentuali sia rispetto a febbraio sia rispetto a marzo del 2010. Il tasso di disoccupazione femminile si attesta al 9,2%: aumenta rispetto allo scorso mese di 0,1 punti percentuali; mentre diminuisce di 0,8 punti percentuali su base annua.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia