martedì 21 febbraio | 17:30
pubblicato il 25/ago/2014 17:57

Crisi: da calo spread risparmiati 1,6 mld spesa interessi in 7 mesi -3-

(ASCA) - Roma, 25 ago 2014 - Sui tassi reali di interesse basta una fotografia: nell'agosto 2013 il tasso annuo di inflazione in Germania era pari all'1,5%, il rendimento del Bund all'1,85%, il tasso reale di interesse di lungo termine era positivo e pari a 0,35%. In Italia il tasso di inflazione era pari all'1,4% , il rendimento del Btp era al 4,38%, il tasso reale di interesse era pari a 2,98%. In altre parole la Germania aveva tassi reali di interesse circa 8,5 volte piu' bassi dell'Italia.

Oggi con il Bund allo 0,94% e inflazione allo 0,8%, in Germania il tasso reale di interesse si e' ridotto allo 0,10%, quasi nullo. In Italia con il Btp al 2,47% e l'inflazione allo 0,1% tendenziale il tasso reale di interesse si e' ridotto solo al 2,37%. Dunque la politica monetaria espansiva della Bce non riesce ad abbassare in maniera significativa il tasso reale di interesse dell'Italia, mentre influenza quello della Germania. Con un risultato paradossale. Oggi il tasso reale di interesse della Germania e' 23,7 volte piu' basso che in Italia. E quando i tassi di interesse reali sono appena positivi, nulli o negativi la spesa per investimenti cresce, al contrario quando sono molto positivi non conviene investire perche' il rendimento reale e' cosi' elevato che conviene la rendita. Secondo i manuali di economia i tassi reali bassi o negativi sono coerenti con uno scenario di rallentamento economico, come in Germania, quelli molto positivi sono compatibili con uno scenario di forte ripresa economica. Il paradosso dell'Italia e' sta viaggiando in area deflazione con tassi da boom economico. Piu' che i tassi di interesse l'Italia deve sperare in una ripresa dell'inflazione.

did-men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia