martedì 06 dicembre | 19:08
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Crisi/ Csc taglia Pil 2013 (-1,1%), ripresa slitta a 2014

Recessione ancora in tutta la prima metà del 2013

Roma, 11 dic. (askanews) - L'Italia è ancora in recessione e l'appuntamento con la ripresa economica è rinviato al 2014. Ma il recupero, che partirà nell'ultimo trimestre del 2013, sarà debole e lento. A prevederlo è il Centro Studi di Confindustria che - negli ultimi Scenari Economici - ha rivisto nettamente al ribasso la stima del Pil nel 2013: calerà del 1,1% contro il -0,6% previsto a settembre. Migliorano lievemente, invece, le stime per il 2012 con il Pil in calo del 2,1% (dal -2,4%). Solo nel 2014 il Pil tornerà positivo (0,6%). Il Paese è in recessione, per il sesto trimestre consecutivo. " la seconda contrazione dell'economia in cinque anni, cioè dall'inizio della crisi. Meno intensa e più lunga della prima, l'attuale - osserva il Csc - è caratterizzata dalla forte caduta della domanda interna. Appare in via di esaurimento". Il Csc prevede che la contrazione dell'economia continui ancora per tutta la prima metà del 2013, ma "a ritmi attenuati", lasciando il posto a "una debole ripresa a partire dalla fine dell'anno prossimo". Nel complesso, rispetto alle stime elaborate a settembre, la recessione durerà un trimestre in più ma "la perdita di prodotto - spiegano gli economisti di viale dell'Astronomia - non risulterà cumulativamente maggiore, per via di un profilo che è risultato smussato dai dati della scorsa estate". I progressi nella seconda parte dell'anno prossimo saranno favoriti da "politiche di bilancio meno restrittive in Italia e gran parte d'Europa, dall'accelerazione del commercio globale, dal dispiegarsi e dall'accentuarsi dell'espansione monetaria dalla tendenza alla stabilizzazione della crisi dei debiti sovrani dell'Eurozona, che allenterà le tensioni finanziarie, e da un parziale rimbalzo di alcune componenti della domanda interna". Tutto ciò contribuirà a far risalire la fiducia, innescando una "lenta ripresa, più evidente nel 2014".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni