giovedì 23 febbraio | 05:53
pubblicato il 06/giu/2012 10:29

Crisi/ Csc: Italia perde quota,ottava in top 20 paesi produttori

Dietro India,Brasile e Corea Sud. Tra 2007-2011 perse 3 posizioni

Crisi/ Csc: Italia perde quota,ottava in top 20 paesi produttori

Roma, 6 giu. (askanews) - L'Italia continua a perdere quota nella produzione manifatturiera mondiale. Nella classifica dei primi 20 paesi produttori, l'Italia, con una quota che scende dal 4,5% al 3,3%, scivola dal quinto all'ottavo posto perdendo così ben tre posizioni tra il 2007 e il 2011. India, Brasile e Corea del Sud fanno meglio del nostro Paese, mentre da un triennio è saldamente in vetta alla classifica la Cina seguita da Stati Uniti, Giappone e Germania. A fotografare la nuova graduatoria mondiale della produzione manifatturiera è il Centro Studi di Confindustria negli 'Scenari industriali'.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech