giovedì 08 dicembre | 04:00
pubblicato il 23/giu/2011 10:18

Crisi/ Csc: Da inizio recessione persi 582mila posti di lavoro

Ma minore domanda ne avrebbe cpinvolte 1,1 milioni

Crisi/ Csc: Da inizio recessione persi 582mila posti di lavoro

Roma, 23 giu. (askanews) - Dal primo trimestre 2008 ai primi tre mesi del 2011 la perdita dei posti di lavoro ha riguardato 582mila persone. A scattare la fotografia del mercato del lavoro italiano è il Centro Studi di Confindustria nelle previsioni economiche sottolineando che la diminuzione della domanda di lavoro, tra misure come cassa integrazione, diminuzione degli straordinari e ricorso al part time, ne avrebbe coinvolte 1,1 milioni. Alla fine del prossimo anno la domanda di posti di lavoro sarà ancora inferiore di 840mila unità rispetto all'avvio della caduta e i posti mancanti risulteranno pari a 453mila. Parte della differenza - ha spiegato il Csc - sarà costituita da 190mila unità assorbite dalla Cig, "da cui è più difficile tornare all'impiego se si è over 50 o residenti al Sud". Resterà, dunque, alta la disoccupazione. Il tasso di disoccupazione oscillerà attorno all'8,4% quest'anno e scenderà solo di qualche punto percentuale durante il 2012 (8,3% in media d'anno).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni