venerdì 20 gennaio | 01:01
pubblicato il 15/gen/2014 17:07

Crisi: Confindustria, ripresa in carreggiata ma prosegue lenta

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - La ripresa dell'economia nazionale ''e' in carreggiata'' ma e' destinata a proseguire lentamente, appesantita dal gap di competitivita' e dalla perdita di occupazione. E' l'analisi del Centro Studi di Confindustria nello studio Congiuntura Flash di gennaio.

''La ripartenza dell'economia italiana e' in carreggiata e si diffonde gradualmente tra settori e territori'' si legge nel rapporto, ma ''gli ostacoli credit crunch, minore competitivita' e perdita di occupazione continueranno a renderla lenta''. ''I principali indicatori congiunturali - rileva il CSC - dalla produzione industriale alla fiducia e all'indice PMI, hanno registrato ulteriori progressi. Gli ordini, non piu' solo esteri, accelerano. Il commercio mondiale si e' rimesso a marciare in linea con il profilo previsto dal CSC, avendo come primo motore gli emergenti''. Secondo il Centro Studi di Viale dell'Astronomia ''la zavorra al recupero di domanda e attivita' nel Paese e' rappresentata: dal ritardo nell'aggiustamento della competitivita' di costo; dal razionamento del credito (causa maggiore rischiosita' dei prestiti e bassa redditivita' delle banche); dalla debolezza del mercato del lavoro, con l'occupazione ancora in forte caduta''. D'altra parte la politica monetaria molto espansiva la diminuzione dei tassi a lunga e il miglioramento dello scenario economico italiano ''possono lubrificare gli ingranaggi creditizi, ma fondamentali sono la liquidazione di quanto stanziato per pagare i debiti commerciali della PA e la valutazione della solidita' dei bilanci bancari che verra' effettuata dalla BCE''. fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale