venerdì 09 dicembre | 14:58
pubblicato il 23/gen/2013 16:56

Crisi: Confindustria, gli effetti economici del Progetto per l'Italia

(ASCA)- Roma, 23 gen - Gli effetti economici dell'adozione del Progetto per l'Italia di Confindustria si ripercuoteranno, secondo l'associazione degli industriali, in maniera positiva su numerose grandezze economiche nell'arco di un quinquennio.

Il tasso di crescita si innalzera' del 3% con un aumento del Pil di 156 miliardi in cinque anni. L'occupazione si espandera' di 1,8 milioni di unita' con conseguente calo del tasso di disoccupazione dal 12,3% atteso nel 2014 all'8,4% nel 2018. Il peso dell'industria tornera' al 20% del valore aggiunto dell'intera economia; il reddito reale medio delle famiglie salira' di 3.980 euro; l'inflazione rimarra' intorno all'1,5% con una crescita media annua della produttivita' dell'1%; il deficit pubblico si trasformera' in surplus, il rapporto debito/pil calera' al 103,7%, ben sotto il 111,6% richiesto dai patti europei. Nel terzo trimestre del 2012, secondo i dati diffusi oggi da Eurostat, il rapporto debito/pil tricolore ha segnato il nuovo massimo storico al 127,3%. men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Borsa
La Borsa di Milano brinda alla proroga del Qe Bce, Ftse-Mib +1,64%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina