giovedì 08 dicembre | 19:48
pubblicato il 23/giu/2011 10:28

Crisi/ Confindustria: Economia è in affanno, la crescita rallenta

Pil +0,9% nel 2011, +1,1% nel 2012, ma senza riforme +0,6

Crisi/ Confindustria: Economia è in affanno, la crescita rallenta

Roma, 23 giu. (askanews) - L'economia italiana "fatica a riprendere slancio". A lanciare l'allarme è il Centro Studi di Confindustria che ha tagliato le previsioni di crescita del Paese: +0,9% nel 2011 dal +1,1% previsto lo scorso dicembre. Per quest'anno il governo ha stimato, nel Def, una crescita dell'1,1%. Il Csc ha rivisto al ribasso anche le stime del 2012, con un Pil all'1,1% in calo rispetto all'1,3% precedentemente previsto. E, senza l'immediato varo di un "sostanzioso programma di riforme strutturali", nel 2012 si rischia una crescita dimezzata allo 0,6%. "L'unico modo per centrare obiettivi ambiziosi ma obbligati di azzeramento del deficit e insieme evitare la stagnazione è varare subito misure strutturali", osserva Confindustria. Altrimenti diverrebbero necessarie manovre aggiuntive che lo stesso governo ha stimato pari ad "altri 18 miliardi di euro oltre ai 39" già previsti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni