venerdì 20 gennaio | 17:25
pubblicato il 23/giu/2011 10:28

Crisi/ Confindustria: Economia è in affanno, la crescita rallenta

Pil +0,9% nel 2011, +1,1% nel 2012, ma senza riforme +0,6

Crisi/ Confindustria: Economia è in affanno, la crescita rallenta

Roma, 23 giu. (askanews) - L'economia italiana "fatica a riprendere slancio". A lanciare l'allarme è il Centro Studi di Confindustria che ha tagliato le previsioni di crescita del Paese: +0,9% nel 2011 dal +1,1% previsto lo scorso dicembre. Per quest'anno il governo ha stimato, nel Def, una crescita dell'1,1%. Il Csc ha rivisto al ribasso anche le stime del 2012, con un Pil all'1,1% in calo rispetto all'1,3% precedentemente previsto. E, senza l'immediato varo di un "sostanzioso programma di riforme strutturali", nel 2012 si rischia una crescita dimezzata allo 0,6%. "L'unico modo per centrare obiettivi ambiziosi ma obbligati di azzeramento del deficit e insieme evitare la stagnazione è varare subito misure strutturali", osserva Confindustria. Altrimenti diverrebbero necessarie manovre aggiuntive che lo stesso governo ha stimato pari ad "altri 18 miliardi di euro oltre ai 39" già previsti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire